Vino Rosso La Corte del Maharajà 75cl Firriato

Vino Rosso La Corte del Maharajà 75cl Firriato

Vino Rosso La Corte del Maharajà 75cl Firriato

€13,50

LA CORTE DEL MAHARAJA
IL FASCINO DELL'ORIENTE NELLA PITM GRANDE ISOLA MEDITERRANEA
Classificazione: IGT Terre Siciliane
Vitigno: Syrah 50% '' Frappato 50%
Zona di produzione: Agro di Trapani '' Tenuta di Borgo Guarini
Tipo di terreno: medio impasto tendente all'argilloso
Borgo Guarini, la più estesa tenuta Firriato, con i suoi 165 ettari, stupisce ancora per la meravigliosa qualità dei vini che offre il suo terreno argilloso e ricco di calcare. Dall'intreccio di tecniche agricole tradizionali e moderne nasce La Corte Del Maharajà, un vino affascinante, interpretazione moderna di un vitigno antico, il Syrah, e dell'autoctono Frappato. L'unione è mirata, ingentilisce le spigolosità di uve dal colore scuro, violaceo che si manifestano potenti e ricche di tannini. E'un vino che invita al silenzio, all'evocazione di luoghi lontani e misteriosi, al lento calare della sera. Un figlio di Sicilia che guarda a oriente per rievocare un lontano passato.
Note di degustazione
Colore: rubino intenso con sfumature violacee;
Olfatto: note ben definite di frutta a bacca rossa con perfetta fusione di spezie, pepe nero, liquirizia e chiodi di garofano;
Palato: Ampio, complesso, avvolgente con un'equilibrata acidità che sostiene un nitido frutto di cassis e di more, ingentilito da sentori di arancia rossa conferitigli dal Frappato;
Caratteristiche: Affascinante vino-frutto, per sua natura rifugge da ogni schema e classificazione, esprimendo in uno stile moderno il Syrah in uvaggio col Frappato, due varietà che interpretano al meglio la solarità del territorio e la mitezza del suo clima. L'armonia tra i sentori al naso e le sensazioni al palato rivelano immediatamente l'attento e meticoloso lavoro in vigna.
Curiosità
Nel XIX secolo l'importazione inglese di specialità indiane seguiva alcune rotte specifiche e, una di queste, includeva la Sicilia come luogo non solo di passaggio ma anche come tappa commerciale. Non è inusuale trovare nelle case dell'aristocrazia siciliana i preziosi argenti provenienti dall'India.
La Corte Del Maharajà oggi è testimone di uno scambio tra culture lontane, di filosofie di vita differenti, di un incontro tra oriente e occidente che ancora oggi evoca il piacere di guardare al di là del mare.